Alberto Madrigal e la genesi di Un lavoro vero

1392588_10151926675133724_1522905373_n

Erano passati cinque anni. Pensai che se non ci avessi provato in quel momento non lo avrei più fatto. Avrei imparato da solo, mi servivano soltanto matita e carta, libri e tempo. Tanto tempo.

Senza rendermene conto avevo lasciato un lavoro fisso in Spagna e mi ero trasferito in Germania. Non aveva senso eppure ero emozionato all’idea di chiudermi per un anno da solo e disegnare tutti i giorni. Volevo campare disegnando fumetti, un classico.

Disegnavo da una vita, non poteva essere così difficile, giusto?

Mi sbagliavo.

Comprai libri di prospettiva, anatomia, narrativa… in inglese. Ma io lo non parlavo, l’inglese. Con il tempo mi resi conto che lo stavo imparando da solo, man mano che ne avevo bisogno. Poi mi resiconto che non avevo disegnato tutti i giorni per un anno, ma per cinque. E tutto ciò che ne avevo guadagnato era un sacco di domande e di dubbi. I soldi erano finiti e non ero riuscito a campare con quella idea romantica della matita sulla carta.

Rifiutavo il consiglio di tutti, di cercare un lavoro vero, eppure successe che lo trovai. Un lavoro meraviglioso, in una ditta che non avrei mai sognato; guadagnavo perfino un sacco di soldi.

Le cose andavano bene. Quel lavoro piaceva molto, in azienda, e i amici della Spagna non ci credevano che esistesse un posto del genere.

Ma successe quel che succede sempre: mi abituai ai soldi. Quel che cominciò come una nostalgia diventò una necessità… non riuscivo più ad andare nello stesso posto tutti i giorni, a fare qualcosa che non mi realizzava veramente.

Come ha detto un famoso scrittore, con tutti quei soldi pagai la cosa più bella che potevo comprare: il tempo.

Con quel tempo avrei scritto e disegnato un libro. Quel che non sapevo, che non sospettavo né osavo sperare, era che una volta finito avrei avuto le risposte a tutte le mie domande.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...